[et_pb_section fullwidth=”on” specialty=”off” admin_label=”Sezione”][et_pb_fullwidth_image admin_label=”Immagine a Larghezza Intera” src=”http://www.aostavalley.com/wp-content/uploads/2014/08/cervino.jpg” show_in_lightbox=”off” url_new_window=”off” use_overlay=”off” animation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” /][/et_pb_section][et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo”]

Soprannominato “Il più nobile scoglio d’Europa”, dai suoi estimatori, il Cervino è una imponente montagna che raggiunge i 4478, si colloca per la sua maggior parte nel territorio Svizzero e fa parte delle Alpi, fu scalato per la prima volta nel 1865 in quella che viene ricordata come una spedizione sicuramente straordinaria e tragica al tempo stesso, se da un lato infatti fu la prima volta in cui l’uomo arrivò con una scalata sulla vetta della montagna, è pur vero che durante il percorso persero la vita, in circostanze ancora oggi misteriose, 4 dei 7 giovani ragazzi che stavano tentando l’impresa, un pezzo della corda che rompendosi determinò la caduta di una parte della squadra, è oggi custodita nel Museo del Cervino, nel paesino di Zermatt.

La montagna del Cervino si caratterizza per la sua particolare forma appuntita, che lo rende sicuramente unico e particolare nel suo genere, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo, sono numerosi gli appassionati che in estate raggiungono la Valle d’Aosta per immergersi un questo scenario d’altri tempi e sfidare se stessi nell’impegnativa salita al Monte Cervino presso la parte italiana, per poter vivere emozioni sicuramente indimenticabili.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]